1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer

anniversario enec

Recensioni

La Sindone. Sulle tracce del miste
La Puglia e l'Oriente
La riforma di Benedetto XVI
Il segno della Croce
Quando è nato Gesù

Il segno della Croce

Lunedì, 09 Dicembre 2013 12:02 Scritto da  Michele Loconsole
Vota questo articolo
(1 Vota)

Il libro parla della croce, il segno fondamentale della fede cristiana, contenuto centrale dell'annuncio evangelico e della riflessione teologica della Chiesa. La passione, la morte in croce e la resurrezione di Cristo rappresentano infatti il culmine delle Sacre Scritture annunciate dalla predicazione apostolica.

Cosa poteva significare la croce per i primi cristiani, che la consideravano non solo un simbolo sacro ma anche un oggetto di adorazione? Come nasce nella comunità giudeo-cristiana di Palestina il suo culto? Come si passò da un elemento reale alla sua rappresentazione simbolica? I crittogrammi che l'hanno rappresentata ebbero un posto di rilievo nella simbologia e nella liturgia del cristianesimo primitivo? Sono solo alcune domande cui l'autore dà documentata risposta.

L'indagine sulle origini del simbolo della croce si arricchisce nel percorso da Gerusalemme verso Roma – fenomeno che ha dato origine alla translatio Hierosolymae – tema al centro del dibattito attuale tra gli studiosi del cristianesimo antico

L'autore produce fonti, documenti letterari e attestazioni archeologiche che confutano la tesi centrale, sostenuta dalla maggioranza degli studiosi, secondo la quale la croce è divenuta il simbolo del cristianesimo a partire dell'avvento dell'imperatore Costantino (IV secolo). Per dimostrare, con linguaggio semplice e diretto, come essa era invece presente nella vita della Chiesa orientale e occidentale fin dai primi anni successivi alla morte di Gesù Cristo

Informazioni aggiuntive

  • Scritto da: Michele Loconsole
  • Edizione: Progedit

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione